La testimonianza dei giovani volontari del villaggio diocesano del Cavallino spazzato dal fortunale di giovedì pomeriggio