Bim Gsp informa che a Belluno nella zona del centro storico l’acqua erogata dall’acquedotto non è potabile e può essere usata per scopi alimentari solo previa bollitura. Analisi di routine eseguite dall’Ulss 1 Dolomiti di Belluno, infatti, hanno rilevato la lieve presenza di batteri nel campione d’acqua prelevato nei giorni scorsi dalla rete idrica locale. Ecco nel dettaglio le vie/piazze interessate dall’avviso di non potabilità: 30 APRILE; BRUSTOLON; D’INCAU; LAZZARINI; TISSI; ALZAIA; CADUTI P.S.FELICE; CARRERA; CASTELLO; BATTISTI; CAVOUR; CIPRO; D.ALIGHIERI; BUZZATI; DUOMO; DEI MARTIRI; DEL CANSIGLIO; DEL PIAVE; OSTILIO; CARDUCCI; DE MIN; DIZIANI; FANTUZZI; GARIBALDI; MARCONI; MATTEOTTI; MAZZINI; PILONI; SEGATO; ZAIS; CAFFI; TASSO; I NOVEMBRE; LAMBIOI; LORETO; ZUPPANI; MERCATO; MEZZATERRA; CREPADONI; DE STEFANI; PAOLETTI; RIALTO; VALERIANO; RIPA; ROMA; PSARO; S.LUCANO; S.PIETRO; S.CROCE; S.ANDREA; S.STEFANO; RICCI; SIMON DA CUSIGHE; S.MARIA DEI BATTUTI; SOTTOCASTELLO; STAZIONE; CATULLO; TIS; TORRICELLE; V.EMANUELE; VOLONTARI DELLA LIBERTÀ’.

Bim Gsp ha già adottato le necessarie misure di disinfezione: nuovi prelievi di controllo saranno eseguiti nei prossimi giorni. La società, infine, ricorda che per informazioni è disponibile il Servizio Clienti ai numeri 800 306 999, mentre per emergenze il numero del Pronto Intervento è 800 757678.