Firme false, Mirco Costa assolto per non aver commesso il fatto

“E’ la fine di un incubo” afferma il consigliere comunale del PD. Era finito sotto processo perché accusato di aver autenticato da consigliere provinciale le firme false raccolte da una lista che si presentò alle Regionali del 2010.

 

[videojs poster=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2015/06/16noni_060915A2MIRCO.jpg’ mp4=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2015/06/16noni_060915A2MIRCO.mp4′ ogg=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2015/06/16noni_060915A2MIRCO.ogg’][/videojs]

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp