Ventiduenne precipita dalla normale del Civetta e perde la vita

Questo il comunicato diffuso dal CNSAS: “Scendendo la normale al Civetta assieme a una comitiva di persone un giovane escursionista è scivolato, cadendo nel vuoto e ha perso la vita. Il giovane, un ventiduenne inglese di origine pakistana, era con altre 8 persone, 7 ragazzi e due insegnanti. Dopo aver pernottato al Rifugio Torrani, stamattina il gruppo stava scendendo, quando il ragazzo, che seguiva da ultimo, ha perso l’equilibrio forse a causa della superficie ghiacciata ed è precipitato per un ottantina di metri. Scattato l’allarme, verso le 9 è decollato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che è riuscito a sbarcare tecnico di elisoccorso, medico e infermiere a 2.600 metri di quota, che si sono assicurati alla parete. Purtroppo non  c’è stato altro che constatare il decesso. La nebbia poi si è chiusa sui soccorritori. Non appena si è riaperto un varco medico e infermiere sono stati imbarcati dall’eliambulanza, che poi ha trasportato all’inizio della ferrata e da lì ha raggiunto il tecnico di elisoccorso. Quando la nebbia lo ha permesso la salma è poi stata recuperata a trasportata a Forno di Zoldo. Nel frattempo i compagni sotto shock sono tornati al Torrani, dove l’elicottero è riuscito a caricarne 3 per portarli a valle. Appena le nubi si alzeranno provvederà a recuperare anche gli altri 5”.

[videojs poster=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2016/09/16noni_091016A6CIVETT.jpg’ mp4=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2016/09/16noni_091016A6CIVETT.mp4′ ogg=’https://www.telebelluno.it/wp-content/uploads/2016/09/16noni_091016A6CIVETT.ogg’][/videojs]

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp