Accusato di rapina a Reggio Calabria, arrestato a Cortina

Gli uomini del Commissariato di Cortina d’Ampezzo hanno eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria di Palmi (RC) nei confronti di Daniele Misiano nato a Polistena (RC), classe 1992, secondo gli inquirenti affiliato alla ‘ndrangheta, e ritenuto responsabile di rapina aggravata, ricettazione, lesioni aggravate e detenzione e porto illegale di arma comune da sparo in luogo pubblico.

L’uomo  si trovava a Cortina d’Ampezzo, dove lavorava presso una struttura ricettiva ma secondo le indagini condotte dell’autorità giudiziaria risulta coinvolto in alcune rapine a mano armata in concorso con altri, commesse in provincia di Reggio Calabria. Misiano si era però reso irreperibile ed è stato rintracciato ieri dagli agenti del Commissariato di Cortina e subito arrestato.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!