Bilancio anomalo per la demografia d’impresa: saldo positivo fra iscrizioni e cessazioni, ma il risultato è congelato dalle dinamiche del Covid

La discontinuità nei flussi fra iscrizioni e cessazioni d’impresa, dimezzati nel II trimestre del 2020 rispetto al 2019, producono un bilancio positivo per la demografia d’impresa nelle provincia di Treviso e Belluno ma – avverte la camera di commercio – si tratta di una situazione anomala congelata dal lockdown.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp