Il primario è indagato per epidemia colposa, l’Ulss Dolomiti confida nel lavoro dell’autorità giudiziaria

Indagati anche altri 4 dipendenti. Rasi Caldogno: “Garantita la massima collaborazione con la Procura”

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp