Lo sciacallo dorato “abita” in Comelico: la conferma dalle fototrappole