Rinvio per lo sci, la montagna in grande sofferenza

Tutto Il comparto neve manifesta la propria sofferenza all’indomani dell’ordinanza firmata domenica dal ministro Speranza che vieta, fino al 5 marzo, lo svolgimento delle attività sciistiche amatoriali. La richiesta comune, è quella de ristori e indennizzi per I danni subiti.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp