Baristi e ristoratori bellunesi alle prese con le vendite a domicilio e per asporto

Secondo quanto annunciato dal Governo, nella Fase due, si dovrà attendere fino al 1° giungo per poter andare nuovamente nei bar e nei ristoranti. Tuttavia, è consentita fin d’ora la vendita a domicilio ed asporto. Circa il 20% degli esercizi pubblici bellunesi – secondo Confcommercio – si è attrezzato in questo senso.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp