Caso Erostrato, scattano le perquisizioni

Le ispezioni sono state fatte senza dare nell’occhio: gli inquirenti mantengono il profilo basso per prevenire allarmismi e accanimenti. Intanto, ci sono le prime iscrizioni nel registro degli indagati.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp