Fase 2: i problemi della ristorazione

Alessandro Votta, titolare di una nota locanda in Val di Zoldo, ci spiega la sua scelta di non riaprire il suo locale subito per far fronte a tutte le nuove normative imposte dall’emergenza coronavirus.

Per lui la voglia di ripartire è tanta, per il bene dei suoi dipendenti e del territorio dove opera.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp