Ficek e Boifava vincono la Dolomiti Extreme Trail 2021

VAL DI ZOLDO – servizio di MICHELE ROSSET – immagini MOVIEB

Parla polacco l’ottava edizione della Dolomiti Extreme Trail, che si è svolta nel fine settimana in Val di Zoldo e che ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel mondo del trail internazionale. Tanti gli stranieri in gara nelle cinque prove: ben 34 infatti le nazioni presenti. A mettere tutti in fila nella gara più prestigiosa tra le cinque in programma, quella che proponeva 103 chilometri di sviluppo e 7.150 metri di dislivello, è stato infatti Roman Ficek, atleta di Skawica, cittadina del sud della Polonia. 14h04’01” il tempo fatto registrare da Ficek che ha preceduto l’altoatesino di Avelengo Peter Kienzl (staccato di 24h51”) e il varesino Andrea Macchi. Tra le donne, davanti a tutte la vicentina Federica Boifava, già vincitrice in Val di Zoldo nel 2015 e al traguardo in 18h03.48”. Sul podio con lei la francese Roxane Ardiet e la svizzera Claudia Forster. Gara davvero estrema quella sui sentieri della Val di Zoldo, andata in scena tra la serata di venerdì 11 e il pomeriggio di domenica 13 giugno: oltre che per il dislivello e le difficoltà tecniche, anche per i lunghi tratti di neve in quota, che gli atleti hanno dovuto superare. Un migliaio i concorrenti suddivisi nelle cinque distanze, che hanno sottolineato la durezza dei percorsi, evidenziato la bellezza dei panorami e la cortesia dei tanti volontari posizionati lungo il percorso.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp