Festa dell’Addolorata, senza processione

Dal 1716, ogni anno, la città di Belluno rende onore alla Madonna Addolorata, venerata nella chiesa di Santo Stefano, con le celebrazioni, con la processione e con la festa di popolo. 304 anni che testimoniano la devozione particolare dei bellunesi nei confronti di Maria: un appuntamento fisso per tutti i cittadini che, per tradizione, si riuniscono nel lungo corteo per le strade della città, attendono in fila l’occasione per sfiorare la statua della Madonna, nella speranza di ottenere conforto e sollievo, affollano i banchetti di prodotti tipici nella vivace sagra dei fis’ciot.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp