Zaia: da martedì inizia il “lockdown soft”

Coronavirus: in provincia di Belluno, stando ai dati odierni emanati da Azienda Zero, ci sono 573 positivi. 38 i pazienti ricoverati a Belluno in area non critica, 9 in terapia intensiva, 1 a Feltre. Si segnalano altri decessi: una paziente covid positiva di 92 anni, deceduta ieri, e un 73enne, positivo al virus, mancato questa mattina, entrambi ricoverati nel capoluogo. In Veneto i tamponi positivi a Covid 19 sono oltre 14.200. E oggi il governatore Zaia ha firmato una nuova ordinanza, in vigore da domani, per il contenimento del contagio. Tra le novità: l’annullamento della misura di 200 metri come limite entro il quale è consentita l’attività fisica, anche se permane il divieto di fare sport a contatto con altre persone o di uscire di casa se febbricitanti.Istituito anche l’obbligo di portare con sé mascherina e guanti durante gli spostamenti. Per quanto riguarda le attività commerciali: supermercati chiusi la domenica e nei giorni festivi, compresi 25 Aprile e Primo Maggio, e mercati all’aperto accessibili solo con ingressi contingentati. E a proposito delle feste della liberazione e del lavoro, l’ordinanza dispone che picnic e barbecue potranno essere organizzati solo in proprietà privata e con familiari: vietato quindi estendere l’invito a parenti e amici. Infine il presidente, nel suo intervento, ha fatto riferimento a un video, realizzato da una tv giapponese e trasmesso da Rai Uno, in cui viene visualizzata in maniera molto chiara la diffusione delle particelle di saliva nell’aria dopo un colpo di tosse.

Ti è piaciuto il video? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp